Lollobrigida “Cancellare la violenza politica, pene più severe”

“Chi commette violenza, da qualunque parte provenga, non troverà mai giustificazione da parte di questo governo. E questo deve essere chiaro. La mia generazione ha ancora la memoria storica di quanto successe alla fine degli anni ’60 quando si è sottovalutato l’emergere di certi fenomeni. Ora, purtroppo, questa memoria storica si sta perdendo. E poi, però, quando l’incendio scoppia, colpisce tutti”. Così il ministro dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare, Francesco Lollobrigida, in un’intervista a Il Messaggero, in merito al clima politico e la preoccupazione che possa tornare agli anni’70. “Credo che, se c’è la volontà, il Parlamento potrebbe affrontare la questione, magari aggravando le pene per le aggressioni ai danni di studenti o sospensioni più lunghe per chi reitera certi reati. Qui abbiamo minacce ai parlamentari, auto dei nostri diplomatici incendiate, terroristi in assemblee ai centri sociali. La violenza politica, da qualunque parte provenga, va cancellata”, aggiunge.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-

Condividi questo articolo

Facebook
X
LinkedIn
WhatsApp
Threads
Telegram

Leggi anche

Top Italia

Omicidio Pierina a Rimini, arrestato il vicino

RIMINI (ITALPRESS) – La Polizia di Stato di Rimini ha dato esecuzione, questa mattina, all’ordinanza con la quale il Giudice per le Indagini Preliminari presso …

Leggi di più →
Top Italia

Gentiloni “Von der Leyen merita il secondo mandato”

ROMA (ITALPRESS) – “Il voto di giovedì, che era già il voto più importante nella storia del Parlamento europeo, diventa ancora più importante” perchè “il …

Leggi di più →
Top Italia

Gravina “Ricandidarmi alla Figc? Deciderò più avanti”

ROMA (ITALPRESS) – “Deciderò più avanti se ricandidarmi. Potrò dare rassicurazioni nel momento in cui avrò preso la mia decisione, in un senso o nell’altro. …

Leggi di più →
Top Italia

Italia-Brasile, Mattarella “Ottimo andamento relazioni bilaterali”

ROMA (ITALPRESS) – “Insieme al Presidente Lula abbiamo constatato come l’ottimo andamento delle relazioni bilaterali debba essere per i nostri Paesi non soltanto ragione di …

Leggi di più →
Scroll to Top