All’ordine Tsrm e Pstrp di Milano evento dedicato ai massofisioterapisti

MILANO (ITALPRESS) – Un momento d’incontro dedicato ai Massofisioterapisti iscritti agli Elenchi speciali ad esaurimento: è l’evento “Il Massofisioterapista: inquadramento giuridico e tecnico nell’Ordine TSRM e PSTRP”, organizzato dall’Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione di Milano, Como, Lecco, Lodi, Monza Brianza e Sondrio, con la collaborazione della Federazione Nazionale dei Collegi dei Massofisioterapisti (FNCM) e della Federazione Italiana Massofisioterapisti (F.I.MFT) e con il patrocinio della Federazione nazionale Ordini TSRM e PSTRP.
L’appuntamento, che si è svolto nella mattina di oggi (18 marzo), presso la sede dell’Ordine, nel cuore di Milano, ha registrato più di 70 partecipanti in presenza e oltre 300 collegamenti da remoto, a dimostrazione dell’interesse verso questa figura professionale.
“Siamo orgogliosi di aver ospitato il primo evento dedicato ai Massofisioterapisti iscritti agli Elenchi speciali di tutta Italia” ha commentato il Presidente dell’Ordine, Diego Catania. “Nella cornice della nostra sede abbiamo accolto diversi contributi di valore, fornendo ai partecipanti le coordinate necessarie per orientarsi in un panorama istituzionale, giuridico e formativo articolato. Intendiamo consolidare sempre più il dialogo con i nostri iscritti, per mostrare che l’Ordine è a tutti gli effetti la loro ‘casà”.
I saluti hanno visto l’intervento della Presidente della FNO TSRM e PSTRP, Teresa Calandra, e dei due Presidenti delle Federazioni di riferimento, Donato Cavalluzzo di FNCM e Giacomo Russo di F.I.MFT.
“Eventi come questo devono essere promossi su tutto il territorio nazionale” ha dichiarato Calandra “perchè ci aiutano a ricordare ciò che ci unisce. Il prossimo passo importante sarà la revisione del Codice deontologico del Massofisioterapista, per renderlo aderente alla nostra Costituzione etica e siglare la nostra comunione d’intenti e di valori sul piano istituzionale”.
Cavalluzzo ha ringraziato l’Ordine per l’opportunità di dialogo e confronto: “L’evento ha dato risposte a un popolo di 4.000 Massofisioterapisti che oggi, grazie alla disponibilità mostrata da tutti i rappresentanti dell’Ordine, hanno sentito l’Istituzione vicina”.
“Un incontro altamente formativo, che ha dato la possibilità ai colleghi di approfondire la normativa di riferimento” ha commentato Russo. “Ci riteniamo più che soddisfatti di questa occasione di confronto e crescita professionale, all’insegna della valorizzazione della figura del MFT”.
Fra i temi d’attualità trattati nel corso dell’evento, la recente estensione dell’obbligo ECM ai Massofisioterapisti iscritti agli Elenchi speciali, a seguito della sentenza del TAR di Roma del 20 dicembre 2022, confermata da A.ge.na.s. in un comunicato ufficiale. Un cambiamento che modifica in profondità l’assetto formativo di questo profilo professionale, inquadrandolo nel programma di formazione continua e consentendo ai provider l’erogazione dei crediti ECM in caso di partecipazione ai corsi accreditati.
La tavola rotonda ha dato spazio ai contributi dei legali di riferimento della FNO TSRM e PSTRP e delle Federazioni dei Massofisioterapisti, che hanno presentato un’analisi approfondita delle specificità della figura dal punto di vista giuridico.
“Iniziative come quella di oggi sono la prova che l’Ordine non è una mera impalcatura istituzionale, ma una struttura viva, un punto d’incontro per il dialogo e lo scambio di idee” ha concluso Catania. “Il nostro intento è proseguire lungo questa strada, costruendo un’offerta formativa di alto livello per tutti gli iscritti. Così potremo davvero distinguerci, dando ai Professionisti l’opportunità non solo di aggiornarsi sui temi d’interesse per le rispettive aree disciplinari, ma anche di acquisire consapevolezza sulla loro identità e collocazione nel panorama sanitario nazionale”.
-Foto ufficio stampa Ordine TSRM e PSTRP –
(ITALPRESS).

Condividi questo articolo

Facebook
X
LinkedIn
WhatsApp
Threads
Telegram

Leggi anche

Top Italia

Pil, Bankitalia stima +0,6% nel 2024

ROMA (ITALPRESS) – La crescita del Pil rimarrà moderata nel corso di quest’anno e acquisirà maggior vigore a partire dalla seconda metà del 2025, grazie …

Leggi di più →
Top Italia

G7, una Nutella personalizzata tra i regali italiani ai leader

BARI (ITALPRESS) – L’immagine dell’ulivo, simbolo del G7 a presidenza italiana, su una confezione azzurra creata apposta per il Summit di Borgo Egnazia. E’ il …

Leggi di più →
Top Italia

Le Pmi accelerano sul welfare aziendale, Terzo Settore protagonista

ROMA (ITALPRESS) – Il 75% delle piccole e medie imprese italiane, 3 aziende su 4, ha superato il livello medio di welfare aziendale. Triplica il …

Leggi di più →
Top Italia

Rifiuti, sui Raee ancora falsi miti e poca consapevolezza

ROMA (ITALPRESS) – Torna la campagna di informazione di Marevivo “Piccoli Gesti, Grandi Crimini”, realizzata in collaborazione con BAT Italia e il patrocinio del Ministero …

Leggi di più →
Scroll to Top