Pnrr, Urso “Serve più flessibilità, risorse su quello che serve”

VERONA (ITALPRESS) – “Siamo consapevoli che è una grande sfida e proprio per questo da una parte abbiamo chiesto all’Europa una maggiore flessibilità, affinchè le risorse siano indirizzate da subito su quei progetti che possono davvero servire la duplice sfida ecologica e digitale e realizzabili nel tempo dovuto, sia con le riforme che abbiamo messo in campo per accelerare per esempio le opere pubbliche. Di qui la riforma del Codice degli appalti. Questo perchè la realizzazione di grandi opere abitualmente hanno tempi di realizzazione di 13-15 anni, ovviamente non compatibili con quelli del Pnrr. Di conseguenza la riforma del Codice degli appalti”. Così il ministro delle Imprese e del made in Italy, Adolfo Urso, arrivando al Vinitaly, in merito al Pnrr. “Nel contempo stiamo individuando delle misure che siano davvero facilmente concretizzabili di sostegno alle imprese e ai cittadini italiani. Chiediamo maggiore flessibilità all’Europa nei fondi del Pnrr, di quelli del Repower EU e dei fondi di coesione per concentrare risorse in maniera strategica su quello che davvero serve e su quello che davvero si può fare nei prossimi 3-4 anni”, ha aggiunto Urso.
(ITALPRESS).
-foto ufficio stampa Vinitaly-

Condividi questo articolo

Facebook
X
LinkedIn
WhatsApp
Threads
Telegram

Leggi anche

Top Italia

Meloni “Raggiunto al G7 l’accordo sugli asset russi”

BARI (ITALPRESS) – “L’eroica resistenza degli ucraini ha impedito a Putin di portare a compimento il suo piano e la compattezza dell’Occidente ha assicurato gli …

Leggi di più →
Top Italia

Pil, Bankitalia stima +0,6% nel 2024

ROMA (ITALPRESS) – La crescita del Pil rimarrà moderata nel corso di quest’anno e acquisirà maggior vigore a partire dalla seconda metà del 2025, grazie …

Leggi di più →
Top Italia

G7, una Nutella personalizzata tra i regali italiani ai leader

BARI (ITALPRESS) – L’immagine dell’ulivo, simbolo del G7 a presidenza italiana, su una confezione azzurra creata apposta per il Summit di Borgo Egnazia. E’ il …

Leggi di più →
Top Italia

Le Pmi accelerano sul welfare aziendale, Terzo Settore protagonista

ROMA (ITALPRESS) – Il 75% delle piccole e medie imprese italiane, 3 aziende su 4, ha superato il livello medio di welfare aziendale. Triplica il …

Leggi di più →
Scroll to Top