Ucraina, Urso “Lavoriamo a un corridoio logistico”

ROMA (ITALPRESS) – “C’è anche una parte dell’Ucraina che non è stata invasa e che deve continuare a produrre: stiamo lavorando per mettere in campo un corridoio logistico infrastrutturale, ferroviario e portuale”. Lo ha detto il ministro delle Imprese e del made in Italy, Adolfo Urso, ai microfoni di Radio Anch’io su Rai Radio1. Questo corridoio “consentirà ai porti di Trieste e di Venezia di diventare la piattaforma logistica e portuale dell’Ucraina, visto che i suoi mari sono bloccati”, spiega.
“Siamo un grande partner di Kiev, lo siamo sempre stati e abbiamo un’economia pienamente compatibile con quella ucraina. Negli accordi e nei memorandum abbiamo individuato dei settori molto innovativi, come l’aerospazio o le risorse minerarie”. Inoltre “l’Ucraina era il grande granaio dell’Unione Sovietica e noi siamo i principali esportatori di macchine agricole”.

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).

Condividi questo articolo

Facebook
X
LinkedIn
WhatsApp
Threads
Telegram

Leggi anche

Top Italia

Cdo, Dellabianca “Esg non sia solo utile per banche, diamogli contenuti”

ROMA (ITALPRESS) – L’impegno per un’economia sempre più attenta all’Esg “acronimo al quale vogliamo provare a dare contenuto perchè non rischi di rimanere un obbligo …

Leggi di più →
Top Italia

Assobiotec “Per UE biotech tra le aree più promettenti del secolo”

ROMA (ITALPRESS) – “Le conclusioni del documento della Commissione Europea “Building the future with nature: boosting biotech and bio-manufacturing in Europe” recentemente presentato lo mettono …

Leggi di più →
Top Italia

Medicina nucleare, anche a Roma la nuova PET/CT più avanzata al mondo

ROMA (ITALPRESS) – E’ stato inaugurato a Roma il nuovo Dipartimento di Medicina Nucleare dell’Ospedale San Pietro Fatebenefratelli. L’avvio del Dipartimento è avvenuto con l’intervento …

Leggi di più →
Top Italia

Schlein “Eliminare ballottaggi? Non si scappa con il pallone in mano”

ROMA (ITALPRESS) – “Non è che quando si perde si aboliscono le elezioni o si scappa con il pallone in mano. Non è colpa degli …

Leggi di più →
Scroll to Top