Pnrr, Zaia “Chi non sa usare i soldi li dia a noi”

Il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, in un’intervista a Libero, parla del Pnrr e dei fondi legati al Piano. Zaia aveva dichiarato che, poiché alcune regioni, specialmente al Sud, erano in ritardo sui progetti del Pnrr, invece che perdere quei fondi era meglio girarli alle regioni in grado di realizzare le opere. “Non ne faccio una questione geografica. Direi la stessa cosa se non riuscisse a spenderli il Veneto. C’è questa nenia che l’Italia non usa i fondi comunitari: bene, è ora di cominciare a dire chi non li usa. Se a noi ne dessero il doppio non avremmo problemi a spenderli”, sottolinea. Sull’autonomia, dopo aver “bacchettato” i governatori del Sud, dice: “Non è colpa di chi governa il Sud da pochi anni se in alcuni aspetti è rimasto indietro. Ma è innegabile che se hai migliaia di cittadini che vanno a farsi curare fuori regione, il problema dei rifiuti in strada, se non ce la fai a erogare certi servizi…”. “Sono convinto che l’autonomia differenziata giovi di più al Sud che al Nord: il Meridione può colmare un gap economico e infrastrutturale importante. Ogni governatore si vanta della propria sanità, poi però quando gli viene detto ‘ti do ancora più autonomia per migliorarla’ protestano ‘perché spacca l’Italia’”. Quanto all’impiego di manodopera straniera, secondo il governatore “che servano anche lavoratori da fuori non c’è dubbio, ma non si possono spalancare le frontiere. Il percorso va regolamentato con buonsenso. Incrociando domanda e offerta, portando qui dai Paesi africani dei garanti come avviene in altri Stati. Prima di tutto eviteremmo i viaggi in mare e dopo riusciremmo a dare un futuro dignitoso ai migranti. Siamo solidali ma dobbiamo anche tutelare gli occupati locali”, chiosa.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-

Condividi questo articolo

Facebook
X
LinkedIn
WhatsApp
Threads
Telegram

Leggi anche

Top Italia

Meloni “Raggiunto al G7 l’accordo sugli asset russi”

BARI (ITALPRESS) – “L’eroica resistenza degli ucraini ha impedito a Putin di portare a compimento il suo piano e la compattezza dell’Occidente ha assicurato gli …

Leggi di più →
Top Italia

Pil, Bankitalia stima +0,6% nel 2024

ROMA (ITALPRESS) – La crescita del Pil rimarrà moderata nel corso di quest’anno e acquisirà maggior vigore a partire dalla seconda metà del 2025, grazie …

Leggi di più →
Top Italia

G7, una Nutella personalizzata tra i regali italiani ai leader

BARI (ITALPRESS) – L’immagine dell’ulivo, simbolo del G7 a presidenza italiana, su una confezione azzurra creata apposta per il Summit di Borgo Egnazia. E’ il …

Leggi di più →
Top Italia

Le Pmi accelerano sul welfare aziendale, Terzo Settore protagonista

ROMA (ITALPRESS) – Il 75% delle piccole e medie imprese italiane, 3 aziende su 4, ha superato il livello medio di welfare aziendale. Triplica il …

Leggi di più →
Scroll to Top